I SERVIZI

Chirurgia Orale

E’ una procedura medica diagnostica , che prevede l’asportazione parziale o totale di lesioni mucose e ossee che verranno analizzate al microscopio o mediante tecniche di biologia molecolare al fine di escludere o confermare un sospetto di malattia (papillomi, epulidi, carcinomi, cisti, odontomi, ameloblastomi etc.).

 

Estrazioni dentarie Semplici o complesse

L’estrazione di un dente è un intervento di chirurgia orale, senza dubbio il più conosciuto, che rappresenta la soluzione estrema per risolvere un problema legato alla salute dei denti; anche se spetta sempre al dentista la decisione se ricorrere o meno all’estrazione, questa andrebbe effettuata quando non ci sono più alternative.

 

Nota è l’estrazione dei denti del giudizio, inclusi o parzialmente inclusi: a causa della mancanza di spazio sufficiente nell’arcata dentaria, alcuni denti possono rimanere parzialmente o completamente sommersi nell’osso o nella gengiva, crescendo quindi in posizione scorretta e portando, prima o poi, a dolori e altri problemi.

 

La rimozione di un dente può essere però necessaria anche in altri casi, ad esempio, denti accavallati, sovrannumerari ,infetti, cariati o fratturati in seguito a forti traumi.

Biopsie

ovvero asportazione parziale o totale di lesioni mucose e ossee (papillomi, epulidi, carcinomi, cisti, odontomi, ameloblastomi etc.);

Altri metodi: Chirurgia e implantologia

  • Chirurgia pre-protesica con ricostruzione ossea (rialzi di seno o innesti ossei) o modifiche dell’anatomia di alcune strutture orali;
  • Chirurgia parodontale (gengivectomia, chirurgia resettiva, innesti, lembi, rigenerazioni etc.);
  • Chirurgia endodontica (apicectomia, rizectomia);
  • Implantologia.