I SERVIZI

Protesi fissa

Le protesi fisse sostituiscono gli elementi dentari naturali con elementi artificiali dentali o dento-gengivali definitivi e stabili, fissate su elementi dentari naturali o impianti endo-ossei.

 

Maryland Bridge

Il maryland bridge è un ponte “adesivo” costituito da denti in resina o ceramica, supportati da una struttura metallica. Le ali di metallo su ciascun lato del ponte sono incollate con resine fluide ai denti adiacenti che vengono preparati solo minimamente o per nulla. Questa tipologia di protesi è consigliabile per il solo settore anteriore.

 

Corona Protesica (Capsula)

La corona protesica è un manufatto volto a rivestire le superfici di un elemento dentario naturale o un abutment implantare. Nel primo caso il dente deve essere prima adeguatamente preparato (monconizzazione) per garantire adeguata forma e spessori dei materiali; in caso di abutment implantari invece questi vengono realizzati in laboratorio adattandosi all’esigenza del paziente.

 

Solitamente una corona protesica è costituita da un rivestimento (ceramica o resina) e da una struttura di sostegno (framework). In base al materiale di costituzione di quest ultima possiamo distinguere corone in metallo-ceramica (o composito) e corone in ceramica integrale, dove la stuttura di sostegno è costituita da una tipologia di materiale ceramico adatto allo scopo, garantendo alla corona protesica stessa una maggior valenza estetica.

 

Ponte Protesico

Questo tipo di protesi si compone di due o più corone protesiche fra le quali sono interposti, in un’unica struttura, uno o più elementi assenti. Questa soluzione è usata per la sostituzione di uno o più denti e ha come punti di appoggio i denti vicini (che vengono monconizzati per lo scopo) o due o più abutment implantari. Tali manufatti possono essere cementati o avvitati (nel caso in cui il supporto sia un impianto endoosseo). 

Full Arch

Si riferisce  con il termine di Full-Arch, Toronto-Bridge, All-on-4, All-on-6 a quelle risoluzioni protesiche che mirano alla riabilitazione completa di una o entrambe le arcate dentarie e che prevedono il posizionamento di 4 o  più impianti osteointegrabili a sostegno di ponti protesici fissi, talora volti a riprodurre non solo gli elementi dentari assenti, ma anche la gengiva peridentale.